D | 16 | D

La policromia dell’essere. | The polychromy of being.
– Lilia Lauricella

Il polimorfo dell’io, l’io come somma di tanti altri io stesso, l’unicità nella frammentazione.| The polymorph of the ego, the ego as the sum of many others myself, the uniqueness in fragmentation.
– Luigi D’Antona

Digital art 2022

Cuore in vetro di Murano | Murano glass heart

Scultura in vetro artistico di Murano | Murano glass sculpture

I “momoli” sono perle di vetro che il maestro vetraio crea mentre modella l’oggetto artistico, si tratta di vetro ritenuto in eccesso oppure con bolle d’aria pertanto viene rimosso dalla massa vitrea. incandescente.

The “momoli” are glass beads that the master glassmaker creates during while modelling the artistic object, it is glass considered in excess or with air bubbles therefore it is removed from the incandescent glass mass.

Seduto allo “scagneo” il maestro vetraio usa delle forbici adatte per tagliare il vetro caldo e lo fa cadere nelle “farassa” sottostante, parte di questo vetro verrà recuperato per poter essere riutilizzato.

Sitting at the “scagneo” the master glassmaker uses scissors suitable for cutting the hot glass and makes it fall into the “farassa” below, part of this glass will be recovered for reuse.

I “momoli” mi hanno sempre affascinato perché conservano tutta la magia della loro creazione.

The “momoli” have always fascinated me because they retain all the magic of their creation.

I loro colori sono derivati da una determinata scelta produttiva fatta il giorno prima, perché il vetro prima di poter essere usato deve passare lunghe ore notturne di preparazione nei crogioli, vegliato dall’ “omo de note”.

Their colors are derived from a certain production choice made the day before, because the glass before it can be used must spend long night hours of preparation in the crucibles, watched over by the “omo de note”.

Nur | Luce

A Denise Gemin

La sua scultura “Nur | Luce” (che mi procura un’ineffabile fascinazione con una sfumatura di radiosità) mi riporta alla memoria, per il fatto che “Nur” è un termine arabo col significato di luce spirituale di un essere umano, la seguente massima di Elisabeth Kubler-Ross:


“Le persone sono come le finestre di vetro colorate. Brillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità, la loro vera bellezza si rivela solo se c’è una luce dall’interno.”

Cordiali saluti, gentile Denise.


#LuigiD’Antona
Facebook post

Nur | Luce Metamorphosis 8 Denise Gemin Author

To Denise Gemin

Your sculpture “Nur | Luce” (which gives me an ineffable fascination with a shade of radiance) brings me back to memory, for the fact that “Nur” is an Arabic term with the meaning of spiritual light of a human being, the following maxim of Elisabeth Kubler-Ross is:
People are like stained glass windows. They shine and shine when the sun is shining, but when darkness falls, their true beauty is revealed only if there is a light from within.”

Warm regards, nice Denise
#LuigiD’Antona
Facebook post


META 34

L’Unione degli opposti

Metamorphosis sculptures collection

Il principio universale della dualità è l’espressione del forte legame con il mondo naturale contenuto in questa scultura, è lo stesso sentimento di appartenenza e con-divisione che hanno tutte le mie metamorfosi.

The universal principle of duality is the expression of the strong bond with the natural world contained in this sculpture, is the same feeling of belonging and division that all my metamorphoses have.

Ho trovato delle affinità di pensiero leggendo il testo di Fabrizio Manco La Magia e il Fantasy, alcuni punti trattati hanno destato il mio interesse e sono stati una grande fonte di ispirazione.

I found affinities of thought reading the text of Fabrizio Manco The Magic and the Fantasy, some of the points dealt with have aroused my interest and have been a great source of inspiration.

Alchimia metamorphosis 34 sculpture collection 2022 Denise Gemin author
Alchimia

…La magia e le sue origini

La magia è quindi quella capacità posseduta dai maghi e dagli stregoni, principalmente, con la quale si possa dominare la natura, e modificare le sue leggi a suo piacimento.


È quindi uno dei desideri più profondi dell’animo umano, insieme al desiderio di volare…

…Le Metamorfosi.

ogni racconto contiene una Metamorfosi diversa, proprio a testimonianza del fatto che la Natura contiene ogni tipologia di Metamorfosi…

…” La magia e l’alchimia quindi sono strettamente legate l’una all’altra: anzi , potremmo affermare che  la formula magica tanto famosa nelle rappresentazioni della magia, come Abacadabra, sono di origine alchemica…

L’autore cita Maria la profetessa e l’unione degli opposti: «unisci il maschile e il femminile e troverai quello che si cerca»

E l’assioma: «L’Uno diventa Due, i Due diventano Tre, e per mezzo del Terzo il Quarto compie l’Unità»
che sono stati motivi di ispirazione per questa nuova scultura scultura

“combine the masculine and the feminine and you will find what you are looking for”

Arena Culturale | Serate di studio su Giovanni Verga organizzate dal Notaio Totò Abbruscato

Guarda il video della serata

No country for Women

Abitare un luogo che non deve mai diventare una prigione | To inhabit a place that never have to become a prison

Scultura in esposizione dal 16 luglio 2022 presso la Beauty dogs academy di Montebelluna Treviso | Sculpture on display from 16 July 2022 at the Beauty dogs academy in Montebelluna Treviso

Here goes the last artwork dedicated to the Women’s Rights, No Country for Women is the 27th sculpture of the Metamorphosis collection, which I realized to describe the hard life of the women around the world.

In this particular moment my thought goes to the Afghanistan women.

Metamorphosis 27 Sculptures collection

Il “vestito” per tutte le occasioni | The “dress” for every occasion

Metamorfosi 1

L’immortalità della trasformazione | The immortality of the transformation

Collezione sculture Metamorfosi | Metamorphosis sculpture collection

1992

Metamorphosis one 1992 di Denise Gemin

Estratto dall’articolo scritto da Serena Milisenna e pubblicato su Sicilia reporter il 19|04|2021

Extract from the article written by Serena Milisenna and published in Sicilia reporter on 19|04|2021

“…Il mio incontro con lei avviene in una uggiosa mattina del Novembre 2020, mentre mi appresto a tenere una lezione di marketing da remoto.

“…My meeting with her takes place on a gloomy morning in November 2020, as I prepare to hold a marketing lesson remotely.

La sera prima sono morte 800 persone per il Corona virus.

The night before 800 people died from the Coronavirus.

Denise è tra i trenta partecipanti, ma non so ancora nulla di lei e, dopo aver creato i gruppi di lavoro, mi ritrovo sulla chat privata un messaggio:

Denise is among the thirty participants, but I do not know anything about her yet, after creating the working groups, I find her message on the private chat:

“Ciao, Serena! Volevo farti vedere qualcosa di me…”

Hi, Serena! I wanted to show you something about me…”

Clicco sul link e si apre un mondo: è un video che ritrae Metamorphosis One.

I click on the link and a world opens to me: it’s a video that portrays Metamorphosis One

E in questa opera del 1992 ho visto il racconto inesorabile, chiarissimo della condizione umana di oggi e di me stessa: in questa donna che si determina dall’argilla, e che sembra avere un’ala abbozzata sulla schiena, c’è tutta la tensione verso la ripresa.

And in this work of 1992, I saw the inexorable, very clear story of the human condition of today and of myself: in this woman who is determined by clay, and who seems to have a wing outlined on her back, there is all the tension towards recovery.

Nonostante la figura sia accosciata, c’è la trasformazione.

Although the figure is crouched, there is a transformation.

Il segno evidente che dalla materia plastica fuoriesca qualcosa di nuovo:
c’è la rinascita dopo la caduta, la volontà di sollevare la testa.

The obvious sign that something new is coming out of the plastic matter: there is rebirth after the fall, the will to lift the head.

E il mondo intero ed io non vediamo l’ora di liberarci del dolore, della precarietà, del senso di vuoto che ci avvolge e ripartire come già stiamo cercando di fare ogni santo giorno, adattandoci alla nuova condizione e cercando nuove strade. 

And the whole world and I are looking forward to getting rid of the pain, the precariousness, the sense of emptiness that surrounds us and starting again as we are already trying to do every day, adapting to the new condition and looking for new ways

Tra me e la scultura si frappongono, improvvise, le lacrime e un dondolio di emozioni vengono al petto come sospinte da un dialogo muto.

Between me and the sculpture they get in the way, sudden, the tears and rocking of emotions come to the chest as impelled by a silent dialogue.

Colpita, nutrita di bellezza e curiosità, faccio subito un’ulteriore ricerca su questa artista e le sue creazioni: nel silenzio dell’armonia pieno/vuoto, della trasparenza mescolata al colore, le sue creature parlano e sono materia viva che evoca significati.

Struck, nourished by beauty and curiosity, I immediately do further research on this artist and her creations: in the silence of full/empty harmony, of transparency mixed with color, her creatures speak and are living matter that evokes meanings.

Le sue opere costituiscono luoghi di riflessione, invitano alla trasformazione e a trovare nel movimento, impresso con maestria alla materia cangiante del vetro, del legno, dell’argilla, l’evoluzione del sé.

Her works are places of reflection, invite you to transformation and to find in the movement, impressed with the mastery of the changing with materials like glass, wood, clay, the evolution of the self.

Raccontano la necessità di resistere alle intemperie e di spargere bellezza.

They tell the need to resist the weather and spread beauty.

Perché seminare bellezza in questo tempo difficile è dovere sociale.

Why sowing beauty in this difficult time is a social duty.

I capolavori di Denise sono fuochi che attendono, nel sommo silenzio, di ardere ascoltati…”

Denise’s masterpieces are fires that await, in the utmost silence, to burn but listened to...”